fbpx

“Non è una questione di fortuna, ma di metodo e costanza…Grazie Simone!” – La Testimonianza di Andrea Ceccato

Home » Testimonianze » “Non è una questione di fortuna, ma di metodo e costanza…Grazie Simone!” – La Testimonianza di Andrea Ceccato

Andrea Ceccato ottiene grandi risultati con il metodo assicuratore facile

Ecco cosa succede quando lo studio di un metodo di lavoro testato negli anni, pratico ed efficace, trova applicazione costante nel lavoro quotidiano di un intermediario assicurativo.

Andrea Ceccato è un giovane consulente assicurativo che dirige con brillanti risultati una subagenzia in provincia di Treviso.

Qualche giorno fa ha pubblicato una bellissima testimonianza sul gruppo Facebook de La Palestra di Assicuratore Facile, ricca di particolari, che ci fa capire bene quanto il metodo che trasmettiamo attraverso i nostri percorsi formativi…

“Grazie, grazie, grazie, ne avevo bisogno!”

Queste sono le parole che ieri un cliente dopo avermi pagato quasi 1.700 euro di premi ha usato per farmi capire quanto era soddisfatto; erano anni che non mi accadeva più con quella enfasi, è stato un momento davvero gratificante, avevo la pelle d’oca e scrivo qui perché volevo condividerlo con voi, perché è un successo che ho avuto grazie alla diagnosi!!!

Ma vi dirò di più su questo mio nuovo cliente, Daniele… 

Un mese fa entra in SubAgenzia per un classico preventivo auto: premetto che ci conosciamo di vista da una vita, ma mai mi aveva chiesto preventivi.

Io gli rispondo che per risolvere questa esigenza c’è la mia impiegata perchè il mio lavoro è altro: lui di buon grado capisce e si fa seguire da Elisa che gli fa la polizza e prima di andarsene, mi chiede un preventivo infortuni.

Li per me arriva il momento cruciale: entra nel mio ufficio, chiudo la porta e gli dico che il preventivo infortuni non glielo avrei fatto, gli pongo davanti la “pitch map”  (se possibile inserire una immagine della pitch map) e gli spiego il mio ruolo e il mio lavoro.

Daniele rimane sorpreso dal fatto che non gli volevo fare il preventivo infortuni, ma capisce che è cosa essenziale mappare tutti i rischi e decide di fare la diagnosi, chiedendomi cosa costa farla 😉😉😉 (perché se la spieghi bene capiscono il valore!).

Da quel momento la palla passa alla mia nuova assistente da me assunta per gestire solo l’effetto domino sui clienti, Valentina, che gli invia il primo video, contatta il suo commercialista per recuperare E/C e mi fissa appuntamento per raccogliere i dati. 

Prima dell’appuntamento gli manda “il video dei tre importi” [un video formativo che prepara il cliente alla raccolta dati… chi studia alla Scuola di Assicuratore Facile apprende molte tecniche e metodologie di marketing diretto – n.d.r.-] e il cliente arriva super preparato e la raccolta in mezz’ora viene fatta.

Passano due giorni e la diagnosi rilegata e stampata su cartoncino con la lettera di presentazione viene consegnata a mano. 

Passano altri 4/5 giorni e Valentina gli scrive per fissare la discussione e lui risponde che non è ancora pronto e vuole prendersi qualche giorno in più, così Vale si segna di richiamarlo dopo altri tre giorni per fissare, al quel punto accetta.

Assicuratore Facile è tecnica assicurativa, marketing, cultura del servizio al cliente.

Risk management - La gestione dei rischi assicurativi nella consulenza assicurativa professionale con la Palestra e la Scuola di Assicuratore Facile

Arriva in ufficio da me alle 15:15 del pomeriggio, pronto con la sua copia della diagnosi piena di scarabocchi e appunti, con fogliettini penzolanti e con un sacco di domande… PERSONALMENTE: ERO ALLIBITO!!!

Daniele esordisce con: “Ho tanto da chiederti, c’ho capito 1/3 di quello che è scritto!!” 😂😂😂 Io me la rido e gli rispondo: “Son qua apposta”.

Iniziamo a parlare e mi soffermo su alcuni appunti riguardanti gli aspetti testamentari e gli chiedo come mai di queste sue domande, perché (in effetti) ancora non vi ho spiegato chi è e cosa fa nella vita il cliente.

Daniele è un piccolo artigiano di 39 anni, senza figli e moglie, che si sta ristrutturando la casa donata dal padre e nel contempo ci abita. Lui mi risponde che sono cose importanti per lui e vorrebbe lasciare i suoi beni al nipotino e per questo infatti decide poi di fare una piccola polizza sulla vita (TCM) con beneficiaria la sorella, mamma del nipotino, e per questo vuole fare testamento.

Ve la faccio breve… dopo due ore di discussione, rispettati tutti i parametri della diagnosi:

  • 333 euro di assicurazione Invalidità Permanente da infortuni con estensione per attività di arrampicata sopra il 3° grado (400.000 euro di capitale assicurato con franchigia al 3% e supervalutazione del danno al 50%)
  • 308 euro di assicurazione Invalidità Permanente da Malattia (400.000 euro di capitale assicurato con franchigia al 50%)
  • 294 euro diaria da ricovero/immobilizzazione malattia/infortunio + 20.000 euro di spese mediche infortunio.
  • 72 euro di polizza Temporanea Caso Morte (TCM) con un capitale assicurato di 30.000 € (superflua per i risultati emersi dalla diagnosi dei rischi, ma richiesta dal cliente).
  • 258 euro di assicurazione sulla Responsabilità Civile Terzi per l’attività lavorativa con un massimale di 2,5 milioni €
  • 403 euro assicurazione sulla casa con RC famiglia 2,5 milioni 
  • (mancano le garanzie sui danni catastrofali e LTC perché al momento non ho prodotto con tariffa valida).

Totale premi annui: 1.668 euro

Prima spendeva 300 euro della polizza casa con altra compagnia, che ovviamente ho disdetto, ma che non abbiamo nemmeno guardato, perché Daniele mi ha detto: “Fai tu quello che serve!”

Non so voi, ma fino a 1 anno fa gli avrei fatto una polizza infortuni da 300 euro e l’avrei salutato…

Applicare Effetto Domino per distinguersi dai venditori di polizze.

Effetto domino, il macro processo fondamentale della Scuola di Assicuratore Facile, Soluzioni Pratiche per Assicuratori Professionisti

Ah dimenticavo….. IL REGALO!!! 

Niente bottiglie di vino, ma gli ho fatto un regalo per la persona che in questo momento è nei suoi pensieri: IL NIPOTE.

Mister Soldino e l'ordine della cassaforte il libro

Gli ho regalato il cofanetto di Mr. Soldino con una sales letter dedicata alla sorella e al cognato. 

Quando Daniele è tornato da me in ufficio per le firme mi ha detto che la sorella vuole fare la diagnosi e il nipotino di 8 e mezzo anni sta leggendo il libro e giocando con la scatola che è diventato il suo scrigno segreto.

Sono ancora emozionato per i grazie e per quanto mi sono sentito utile!!

PS: Inutile che mi dite che è fortuna o che è solo stato un caso… ve lo dico io non è un caso, e ve lo spiego nel dettaglio: da settembre ho avviato con 64 famiglie l‘Effetto Domino, fatto 24 diagnosi, discusse 11, chiuse 10 e 1 persa, prodotto più di 22.000 euro di Rami Elementari e TCM, altri sono in chiusura…. non è un caso, è questione di metodo e costanza!!! 😉😉 

GRAZIE Simone Costenaro 💪

Io credo che la testimonianza di Andrea sia straordinaria perché, oltre a dimostrare la sua bravura, mostra i risultati concreti che si possono ottenere se solo ci si mette d’impegno ad applicare protocolli e processi già testati e funzionanti. 

Non bisogna inventarsi nulla, ma applicare un sistema che permetta di:

✅ informare e formare la persona su quali rischi e per quali importi potrebbe rimanere senza soldi, grazie alla nostra diagnosi “Futuro Senza Sorprese”;

su queste basi, sviluppare delle proposte assicurative che siano facili da comprendere e soprattutto comparabili;

avere un sistema di rinnovo che permetta alla persona di comprendere in modo semplice cos’ha e cosa eventualmente ancora non ha;

avere una task force pronta in caso di bisogno.

Come vedi, si parte sempre dai problemi e dai rischi del cliente, NON dai prodotti. E il programma per imparare ad applicare tutto questo sistema con facilità è la Scuola di Assicuratore Facile.

Un avvertimento importante, però: le iscrizioni per la Scuola sono chiuse… per sempre! 

Sì, hai letto proprio bene. 

Fine dei giochi… Le classi sono ormai al completo e non ne aggiungeremo altre. 

E soltanto chi ha fatto un percorso di questo tipo può raggiungere risultati come quelli di Andrea e partecipare alle selezioni per diventare nostro partner. 

Proprio perché si tratta di un percorso, con degli step ben definiti, non puoi assolutamente pensare di chiudere questa pagina e prenderti altro tempo per decidere.

Se vuoi veramente diventare un Assicuratore con la A maiuscola e acquisire il processo 100% pratico per dare realmente protezione, servizio e soluzioni ai tuoi clienti, clicca qui e inizia adesso da La Palestra di Assicuratore Facile!

A presto.

Simone

Ti È piaciuto L'articolo? ... condividilo!

Iscriviti
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
La Palestra
LA PALESTRA DI ASSICURATORE FACILE
Vuoi diventare un Assicuratore di successo e lavorare con clienti pronti ad ascoltarti?
Post Recenti
Consulenza assicurativa a pagamento: incassa le tue fatture di consulenza con il metodo di lavoro di Assicuratore Facile!
Come farsi pagare la fattura per la consulenza assicurativa

Riuscire a farsi pagare fattura per la consulenza assicurativa che si presta ai clienti è il sogno di tanti consulenti.

Ma se la consulenza deve essere remunerata dal cliente, allora deve produrre un vero risultato che il cliente NON troverebbe tramite altri canali.

Ecco che devi farti innanzitutto due domande fondamentali…

Leggi Tutto »
Da 78mila a 146mila euro di provvigioni da subagente in due anni! Andrea Ceccato - Assicuratore Facile
Da 78mila a 146mila euro di provvigioni
da subagente in due anni!

Andrea Ceccato gestisce una subagenzia in provincia di Treviso, ma se ti immagini il classico subagente scarso che fatica a far quadrare i conti alla fine del mese… Beh, sei proprio fuori strada!
Andrea, al contrario, è un vero fuoriclasse e nel giro di due anni ha letteralmente ribaltato le sorti del suo portafoglio!

Leggi Tutto »
Risk Management per agenzie Assicurative: Simone Costenaro racconta la Testa di Sator
Rischi e opportunità per la tua agenzia di assicurazioni:
quali sono?
La Testa di Sator

Assicuratore Facile cerca in continuazione di mettere il cliente al centro, e nel 2023, oltre al risk assessment che abbiamo chiamato “Agenzia Senza Sorprese”, presenterà il sistema con il quale le agenzie di assicurazioni potranno installare al loro interno il risk management.
Si chiamerà ”La Testa di Sator”, e coordinerà tutte le funzioni che ad oggi abbiamo sviluppato.

Leggi Tutto »
Chi sono
Simone Costenaro
Simone Costenaro

Credo che il mestiere dell’assicuratore sia qualcosa di nobile e prezioso: aiutiamo le persone a non rimanere MAI senza soldi, aiutiamo gli imprenditori a non fallire, aiutiamo intere famiglie a non entrare in crisi economiche irreversibili nonostante gli imprevisti che la vita ci pone davanti.

Leggi di più
LA PALESTRA DI ASSICURATORE FACILE
Vuoi diventare un Assicuratore di successo e lavorare con clienti pronti ad ascoltarti?

ASSICURATORE FACILE S.r.l. – Società Benefit

Via Montegrappa 37/C – 36063 – Marostica (VI)
P.IVA 04019050246 | Capitale Sociale € 150.000,00  i.v.| REA: VI 372362
Pec: assicuratorefacile@legalmail.it

Privacy Policy | Cookie Policy | Dichiarazione dei Cookie

0
Ti piacerebbe scrivere un commento?x
Torna su