Hai anche tu il cartello con scritto “Polizze auto sconti fono al 40%” fuori dall’agenzia ?

Il premio medio RC auto è in picchiata da tempo.

Direttamente da ANIA Trends – Focus R. C. Auto Giugno 2018:

Da quando è stata avviata la rilevazione, il premio medio per il totale dei veicoli ha registrato il seguente andamento:

  • Si è passati dai 435 euro pagati in media nel giugno 2012 a 340 euro nel giugno 2018
  • In termini percentuali il premio medio è diminuito del 21,8% dal 2012 al 2018

 

Ammazza oh, ma quanta flessibilità (sconti) abbiamo usato?

Facile dedurre la strategia usata in qesti anni: sconti su sconti e guerra al prezzo più basso.

Ci si poteva posizionare in modo diverso rispetto al mercato e ottenere dati in controtendenza?

Certo che si, nella mia agenzia abbiamo:

  • Un premio medio in aumento del 5% dal 2016 al 2018.
  • Uno stock contratti in aumento del 9% dal 2016 al 2018.
  • E soprattutto provvigioni in aumento di oltre il 10% dal 2016 al 2018.

Come?  Posizionandoci appunto all’opposto rispetto a quanto praticato dal mercato, anche perché è l’unico modo per aumentare l’utile netto per pezzo, la prima chiave del nostro sistema. Ricordi?

Dato che siamo obbligati a contrarre e quindi gestire la polizza auto, perché non farlo in modo diverso e maggiormente utile rispetto a come lo fa la concorrenza?

Rc auto senza sorprese ne è un esempio.

Gli altri si limitano a fornire un costo?

Noi ci impegniamo a fornire una lista di informazioni imprescindibili:

  • Come funzionano le richieste di risarcimento in Italia e perché anche un massimale da 20 milioni di euro potrebbe essere non bastare.
  • Cosa sono, come funzionano, quali sono e come si possono togliere le rivalse in polizza.
  • Come funziona la legge sull’omicidio stradale e perché devi avere una difesa legale.
  • Come ti supporterò in caso di ogni evenienza.

Attraverso una specifica preparazione dei venditori, in soli cinque minuti siamo in grado di  informare in  modo completo il cliente e quotare una soluzione realmente diversa rispetto alla concorrenza:

  1. Consegnando una proposta in formato comparativo con la possibilità da parte dell’assicurato di poterla usare per chiedere anche altri preventivi valutando prima le garanzie e poi il prezzo.
  2. Consegnando una guida da poter usare anche per interrogare altri assicuratorireport rca
  3. Consegnando una guida dettagliata con le istruzioni di cosa fare in caso di sinistro.sinistro senza sorprese

Se è difficile posizionare una commodity come la Rc auto, molto più facile è posizionarci sui rischi delle persone.

Tutti parlano di consulenza ed ora arriva anche la nuova IDD.

Ma chi è che fa realmente consulenza?

Futuro Senza Sorprese ne è un altro esempio eclatante, infatti noi partiamo sempre dalla mappa dei rischi:

Mappa dei rischi Assicuratore Facile

 

Compariamo il nostro sistema di consulenza con quello della concorrenza:

 

Raccogliamo tutte le informazioni:

questionario

Produciamo il nostro report:

Solo successivamente sviluppiamo una proposta condivisa:

bozza soluzione

 

E abbiamo un nostro riepilogo delle garanzie:

PIRAMIDE

Questo fa letteralmente scoppiare la nuova produzione di polizze infortuni, malattia, tcm, ltc e pip.

Questi i pezzi nuovi emessi nel corso degli anni:

numero pezzi

Quest’anno contiamo di superare i mille pezzi nuovi di questi cinque prodotti.

Ma questi sono gli unici modi per posizionarti in modo diverso e maggiormente utile su target di assicurati?

Certo che no, infatti abbiamo anche:

  • Azienda senza sorprese
  • Installatore senza sorprese
  • Estetista senza sorprese
  • ecc. ecc.

==>Clicca qui per partecipare all’incontro del 4 Maggio 2019! Leggi tutte le informazioni sull’evento cliccando qui!<==